fbpx
Top

Brufoli sotto pelle, un incubo

Thomas Tai / Alimentazione  / Brufoli sotto pelle, un incubo
brufoli sottopelle

Brufoli sotto pelle, un incubo

Un problema tipico dell’adolescenza, ma assai diffuso anche in età matura, è quello rappresentato dai brufoli sottopelle. Fastidioso e antiestetico, necessita di cure per essere eliminato. Capiamo prima di tutto esattamente cosa sono. Insorgono nei soggetti più svariati e sono, a volte, particolarmente difficili da contrastare. Più insidiosi dei loro parenti esterni, i classici foruncoli, i brufoli sottopelle sono delle imperfezione che possono prendere la forma di papule o piccole cisti, o diventare punti neri se ignorati a lungo. Una loro caratteristica è quella di non essere perfettamente visibili esternamente, ma di essere visibili in trasparenza, essendo lievemente sporgenti. A causa di questa loro peculiarità la pelle appare irregolare e ruvida al tatto. Le zone più interessate
sono diverse. Il volto prima di tutto: il mento, il naso e la fronte sono le zone più soggette, ma anche le labbra, i lati della bocca e il collo. Anche la schiena, le spalle e il torace vengono colpiti spesso perché in queste zone vi è un’ampia concentrazione di ghiandole sebacee oltre che un costante sfregamento dei tessuti degli abiti che irritano la pelle. La prima causa basilare riguarda l’epidermide: se si possiede una pelle molto grassa, si è naturalmente inclini all’acne. La seconda causa è l’applicazione ripetuta di cosmetici comedogeni, cioè di quelle creme o lozioni fortemente idratanti o a protezione solare. La terza causa è l’aumento improvviso o lo squilibro di ormoni maschili, che causano spesso acne e quindi anche i brufoli sottopelle.

Share
Thomas Tai

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.