fbpx
Top

Dicembre 2016

Thomas Tai / 2016
brufoli sottopelle

Brufoli sotto pelle, un incubo

Un problema tipico dell’adolescenza, ma assai diffuso anche in età matura, è quello rappresentato dai brufoli sottopelle. Fastidioso e antiestetico, necessita di cure per essere eliminato. Capiamo prima di tutto esattamente cosa sono. Insorgono nei soggetti più svariati e sono, a volte, particolarmente difficili da contrastare. Più insidiosi dei loro parenti esterni, i classici foruncoli, i brufoli sottopelle sono delle imperfezione che possono prendere la forma di papule o piccole cisti, o diventare punti neri se ignorati a lungo. Una loro caratteristica è quella di non essere perfettamente visibili esternamente, ma di essere visibili in trasparenza, essendo lievemente sporgenti. A causa di questa loro peculiarità la pelle appare irregolare e ruvida al tatto. Le zone più interessate sono diverse. Il volto prima di tutto: il mento,...

Share
perder peso inverno thomastai

Perdere peso d’inverno con poco sforzo

Chi ha detto che l’inverno non è la stagione giusta per mettersi a dieta? Ecco alcuni alimenti che ben si addicono a questa stagione e che hanno un effetto benefico sul nostro metabolismo. CIPOLLA: ricca di vitamine (A, C, E, B) e di minerali (potassio e calcio); contiene anche preziosi fitoestrogeni e sostanze dette cinarinosimili. Svolge un’importante azione ipoglicemizzante ovvero ci aiuta a tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Dunque, le cipolle stimolano il metabolismo a bruciare di più, drenano i liquidi in eccesso e rinforzano il sistema immunitario. Infine, questi ortaggi sono un portentoso antibiotico e fluidificante naturale. ZENZERO: il gingerolo, principio attivo della radice, svolge un’azione fortemente termogenica (fa produrre calore all’organismo). Favorire la digestione perché gingerolo e shogaolo favoriscono...

IL GUSTO è piccante

Avete presente Juliette Binoche e Johhny Depp nel film Chocolat? Ecco, il segreto, oltre naturalmente alla cioccolata, è il peperoncino. Quello che molti considerano il re delle spezie, è da sempre un elemento preziosissimo nelle diete di tutta Italia. E soprattutto è in grado di adattarsi a qualunque pietanza e a qualunque ricetta. Ecco perchè il peperoncino è alla base di moltissimi piatti della tradizione italiana, a cominciare dalla pasta: un buon sugo piccante al punto giusto è in grado di rendere ottima anche una pasta non proprio riuscitissima. Questa spezia non è solo buona per il palato: il peperoncino protegge il sistema cardiovascolare perché è un ottimo vasodilatatore, ed è in grado di combattere gli effetti del colesterolo. Inoltre rafforza i vasi sanguigni, ha...

pausa pranzo perfetta thomastai

Una pausa pranzo perfetta

Verso metà giornata lavorativa concedersi una sosta Vietato sottovalutare la pausa pranzo. è un dettaglio che a volte sfugge, presi come siamo dallo stress delle giornate di lavoro. Eppure proprio la pausa pranzo dovrebbe rappresentare un momento di meritato relax dopo la mattinata lavorativa, per ricaricare le batterie in vista degli impegni del pomeriggio. Quindi, regola numero uno: guai a consumare la pausa pranzo in ufficio, o peggio ancora direttamente alla scrivania. Qualunque sia il pasto che avete intenzione di consumare, fatelo se possibile in un altro posto. Va bene una trattoria, un ristorante, un bar, un fast food (senza esagerare) ma se vi siete portati il pranzo al sacco va bene anche una panchina in un parco. Per quanto riguarda le pietanze da consumare, il...

thomastai proteggersi dallo smog

Proteggere il Viso da Freddo e Smog

Il volto è la parte del corpo che più rappresenta la persona. Ma l’inverno, con le sue temperature, può essere un nemico. Ecco allora cosa bisogna sapere per proteggere la pelle del viso dal freddo. Innanzitutto è bene coprirsi: una sciarpa morbida ed un cappello possono essere i primi alleati contro la secchezza della pelle del volto, non solo per ripararsi dalle basse temperature, ma anche dal vento che può incidere, come altri fattori, sulla cute. Un altro elemento importante è l’alimentazione. Una pelle secca può infatti dipendere anche dalla disidratazione: bisogna bere le giuste bevande calde, come un buon tè verde ed una corretta quantità di acqua. Anche i cibi sono davvero importanti: bene tutti quelli che contengono omega 3 e omega 6 (come la...

trigliceridi alti thomastai

Sconfiggere i trigliceridi alti

I trigliceridi alti sono spesso responsabili di patologie come la cardiopatia ischemica con la produzione di placche aterosclerotiche contro le quali è bene lavorare da subito. In Italia si stima che due persone su dieci devono tenere questi valori sotto controllo. Come fare? Tutto parte da un corretto regime alimentare. I primi cibi da evitare assolutamente sono quelli che per eccellenza contengono i grassi animali, e quindi margarina, burro e strutto. Ma anche salumi, carni, lardo, latte intero e formaggi stagionati. Occhio anche agli zuccheri. Il primo passo è cercare di abbassare il numero delle calorie giornaliero, dato che anche la sovrabbondanza nei pasti può tradursi in trigliceridi alti. Altra cosa che va letteralmente messa al bando sono gli alcolici. Quando si osserva la dieta, poi,...

thomastai i formaggi non fanno paura

I formaggi non fanno paura

Basta con la paura del colesterolo nei formaggi e negli altri derivati nel latte. Prodotti caseari, burro e carne rossa si posso tornare a mangiare, per fare una battuta, a cuor leggero. Lo dice pure il cardiologo Aseem Malhotra sul British Medical Journal che è arrivato il momento di finirla con il mito dei grassi saturi, che sono causa di malattie cardiache. Il tanto temuto colesterolo, infatti, non è il principale responsabile di infarti e ictus, ma i veri colpevoli vanno ricercati tra gli alimenti più diffusi dell’industria alimentare, come i grassi idrogenati, il sale, gli zuccheri. In pratica, tutti gli ingredienti che rendono più appetitosi i cibi che compriamo al supermercato. Come si sa, gli zuccheri sono alla base della sindrome metabolica, quel quadro di...

thomastai regole prevenzione oncologica

Regole per la prevenzione Oncologica a Tavola

Regole per la prevenzione oncologica a tavola redatte dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro Mantenersi snelli pertutta la vita Mantenersi fisicamente attivi tutti i giorni Limitare il consumo di alimenti ad alta densità calorica ed evitare il consumo di bevande zuccherate Basare la propria alimentazione prevalentemente su cibi di provenienza vegetale, con cereali non industrialmente raffinati e legumi in ogni pasto e un’ampia varietà di verdure non amidacee e di frutta. Limitare il consumo di carni rosse ed evitare il consumo di carni conservate Limitare il consumo di bevande alcoliche Limitare il consumo di sale (non più di 5 g al giorno) e di cibi conservati sotto sale. Evitare cibi contaminati da muffe (in particolare cereali e legumi) Assicurarsi un apporto sufficiente di tutti...

Dimagrire per le Feste

Come tutti sappiamo, le feste di Natale rischiano di essere un vero e proprio “attentato” alla nostra forma fisica a causa delle grandi abbuffate con famiglia e amici. Si può prevenire in parte questo problema seguendo qualche consiglio che ci permetterà di perdere qualche chilo prima delle festività. Nelle settimane precedenti è fondamentale adottare uno stile alimentare sano ed equilibrato, che quindi non sia nocivo per la nostra salute e magari totalmente inutile se non controproducente. Non si tratta quindi di fare una dieta drasticamente ipocalorica ma solo di seguire alcuni consigli sani e salutari per fronteggiare le calorie che arriveranno con gli inevitabili appuntamenti conviviali. Probabilmente in questo modo sarà anche più facile non eccedere durante le feste. Cinque pasti al giorno. Saltare i pasti...

thomastai i colori dell'autunno

I colori dell’autunno CONTRO LE INSIDIE DEL CAMBIO STAGIONE

  Con i primi freddi, l’autunno porta con sé il bagaglio dei fastidi dovuti al fatidico cambio stagione: sensazione di stanchezza, mancanza di concentrazione, per non parlare di raffreddori, o mal di schiena dovuti a improvvise freddure. Per contrastarli una corretta alimentazione è senza dubbio fondamentale: in questo periodo è particolarmente importante seguire una dieta equilibrata, basata su alimenti tipici della stagione. La frutta e la verdura autunnale e invernale ci offrono un vero e proprio arcobaleno di colori e sapori: il viola dell’uva, il rosso dei melograni, il giallo delle patate, il verde delle mele, l’arancio di cachi, zucche e agrumi. Questa varietà costituisce un importantissimo sostegno alla nostra salute: ricche di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti contrastano l’invecchiamento, prevengono malattie come arteriosclerosi e infarto. Il...