Top

Cosa mi regalo per Natale?

Thomas Tai / Cosa mi regalo per Natale?

Cosa mi regalo per Natale?

Alimentazione, Dimagrimento & Salute

dimagrire abcdimagrimento

L’arrivo delle feste, si sa, mette l’acquolina in bocca. Le offerte gastronomiche si moltiplicano a vista d’occhio diventando sempre più allettanti e resistervi diventa un’impresa ardua.
Il piacere di organizzare momenti conviviali e immaginarsi a tavola con le persone care, un buon vino e pietanze prelibate, è anni luce lontano dall’idea di mettersi a dieta. E se adesso vi dicessi che le settimane che precedono il Natale sono il momento ideale per perdere qualche chilo in più? Prendereste in considerazione l’idea di affrontare le festività in maniera più consapevole e serena? Arrivare alle feste con qualche chilo in meno aiuta a tenere sotto controllo il peso e permette di concedersi più libertà a tavola.

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Gli eccessi alimentari però non si limitano a Natale e Capodanno e si rischia di innescare un processo di iperalimentazione che può portare ad un aumento fino a 5 chili a feste finite. Abbondare con porzioni e alcolici può mandare in tilt il nostro organismo e portarci a una condizione difficile da recuperare. Ecco perché sostengo l’importanza di regolare alimentazione e attività fisica nel periodo prefestivo. È possibile quindi far coesistere le feste di fine e inizio anno con un percorso di remise en forme? Assolutamente sì! Non dobbiamo fare altro, quindi, che considerare i pasti festivi come premi per una giusta condotta e provvedere ad ottimizzare il nostro rendimento nel prima e nel dopo. Sarà fondamentale rendere il più efficiente possibile il nostro regime alimentare nell’attesa dell’arrivo delle vacanze, per evitare di dover correre disperatamente ai ripari una volta superato il 6 gennaio. Approfittiamo della fine dell’autunno e dell’inizio dell’inverno per fare un carico di prodotti di stagione che madre natura ci mette a disposizione proprio per superare nel modo migliore l’arrivo del freddo. Ecco quindi tutti gli agrumi (limoni, arance, mandarini e mandaranci) e i kiwi, frutti tra i più ricchi in assoluto di vitamina C, fondamentale per l’innalzamento delle difese immunitarie. Immancabili le mele, le cui qualità dietetiche sono ben note a tutti, seguite a ruota da pere, il frutto dell’intestino per eccellenza, e da melograni, frutti ormai non più dimenticati, sempre più considerati per il loro gusto particolare e per la straordinaria ricchezza di antiossidanti anti-age. Ottimi anche i cachi, ma attenzione alle calorie perché si aggiudicano il primo premio insieme alle banane. Per quanto riguarda la verdura troviamo invece broccoli, cavoli e cavolfiori, famosi per il contenuto di glucosinolati ad azione antitumorale, seguiti da carciofi, porri, zucca e carote. All’attenzione per il mondo naturale dobbiamo affiancare quella per le buone abitudini e per i corretti stili di vita. Al contrario di quanto si possa pensare, prevenire l’arrivo di pasti abbondanti col digiuno è sbagliato: il corpo registra l’assenza di rifornimento come un rischioso stato di “carestia”, tendendo a mantenere la propria massa grassa e consumando quella magra, andando poi a ripristinare le riserve una volta che si riprende a mangiare. In questo caso si assiste a un effetto contrario alla perdita di peso, ovvero a un recupero immediato di adipe come compensazione, per non parlare della fame che consegue il salto di un pasto, che ci porta inesorabilmente ad avere più fame e ad aumentare le dosi in quello dopo. Risulta quindi fondamentale la corretta distribuzione delle calorie nell’arco della giornata, a cui aggiungere la giusta quantità di attività fisica necessaria per stimolare e velocizzare il metabolismo basale, così che sia più reattivo ed efficiente nel tanto temuto periodo festivo.
Ecco quindi utile l’appoggio di un team di professionisti che sappia come affrontare al meglio questo periodo dell’anno in cui ci si muove meno e si è vittime di un maggior senso di fame.

A tal proposito, anche quest’anno i centri dimagrimento Thomas Tai hanno pensato a idee regalo personalizzate e, per la prima volta, oltre a pacchetti benessere e bellezza, si include anche la salute, con promozioni che comprendono profilo nutrizionale, controlli peso e impedenziometrie che valutino la composizione corporea. Il perdere peso nella stagione invernale non è più da considerarsi un’utopia, ma piuttosto un percorso di rinnovamento personale possibile e capace di evitare il tipico senso di colpa post-vacanze.

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Thomas Tai

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Più Info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close